Fabio Pecorino

Come e perché è nato "ilcatanese".

Ho iniziato ad appassionarmi ad internet già da quando avevo 16 anni (circa quindi 10 anni fa) soltanto che all'epoca era meno diffuso e non tutti, me compreso, conoscevamo le reali potenzialità della rete. Io usavo internet quasi esclusivamente per mantenere dei contatti via email, per giocare e poco altro. Ricordo un "fenomenale" Pc 486.

Nel 2003 invece ho iniziato a vedere internet in maniera differente, ho creduto fosse possibile ricercare da se tutte le informazioni di cui necessitiamo per affrontare la quotidianità.

Es: Fino a qualche giorno fa ho avuto una vivace, per non dire feroce, discussione condominiale, in questi casi si sa che i contrasti ci sono sempre, così sono andato a documentarmi su internet e mi sono fatto fare una consulenza gratuita online in un forum specializzato.
Risultato: ho capito qual'era la fonte giuridica al quale faceva riferimento la questione ed ho preso appropriati provvedimenti.

Avessi avuto lo steso problema anni fa, sarei necessariamente dovuto andare da uno specialista, con perdite di tempo e danaro maggiori.


Da 4 anni circa invece, ho rivolto la mia attenzione al mondo dei blogger, e di come ognuno di noi può far sentire la propria "voce" discutendo e parlando in merito a qualsiasi argomento. Non dobbiamo dimenticarci in fondo che BLOG significa appunto diario, ognuno di noi può tenere il proprio diario personale e condividerlo con gli altri.

Dal 2007 dopo aver letto ed essere stato incuriosito dalle migliaia di blog che hanno fortunatamente "invaso" la rete, ho deciso di aprirne uno anche io. Mantenendo fede al principio della libera circolazione delle informazioni e con l'intento di non spendere nemmeno un euro per realizzarlo, mi sono rivolto a blogger-blogspot, la piattaforma che Google ha creato per la costituzione di un blog a zero spese, in più è di facile implementazione, anche per un neofita come me. Preciso però che da un paio di mesi sono passato ad un dominio di proprietà, pago 8 euro all'anno ed il gioco è fatto!

Agli inizi postavo (termine con il quale si intende la scrittura di un articolo su un blog) su argomenti molto differenti tra loro, ero un incavolato cronico, spesso scrivevo tutto quello che mi faceva arrabbiare da morire.
Tra i primi post, infatti, ricordo quello dedicato all'uso degli antinebbia (anche quando splende il sole) ed un altro dedicato al dilemma Shakespeariano catanese "parcheggiare l'auto".

Da quando invece ebbi la fortuna di conoscere meglio, quella che oggi è la mia fidanzata, sono stato letteralmente coinvolto in tematiche differenti, ho riscoperto in me una passione per l'arte, l'architettura ed in generale tutte le bellezze naturali ed antropiche della città di Catania (in cui vivo).

Detto ciò non poso fare altro che ringraziarvi per il tempo dedicato alla lettura di questo piccolo spazio web ed augurarmi che vi sia piaciuto e di "rivedervi" al più presto.


Se avete riscontrato interesse in quello che ho scritto o desiderate rimanere aggiornati in merito ai post che pubblico, potrete iscrivermi GRATUITAMENTE e senza il rischio di ricevere spam, alla mia feed mail, basta completare il form qui sotto.
In tal modo riceverete un'email ogni qualvolta pubblicherò qualcosa di nuovo.


Ti è piaciuto l'articolo? Vorresti ricevere Gratis le mie news? Iscriviti qui sotto.
Inserisci il tuo indirizzo email:


Sviluppato da FeedBurner
Cordialmente, ilcatanese.
HomePage

11 commenti:

Ivan ha detto...

Grande Fabio !! Io t seguo sempre ;)

ilcatanese ha detto...

Ciao Ivan... grazie.

Vorrei il tuo parere sulla nuova veste grafica del blog, che ne pensi?

Ps: Eventuali critiche e suggerimenti sono sempre ben accetti.

Cordialmente, ilcatanese.

Anonimo ha detto...

Sogno nella prossima vita anche io di diventare una " Catanese " , faccio centinaia di km per raggiungere CATANIA e quando metto piede terra mi pervade una sensazione che non ha eguali da nessuna altra parte , gia' respirare la vostra aria mi euforizza , camminare per le vostre vie mi rende libera ...!!Insomma potrei continuare all'infinito ad apprezzare la vostra citta' ...
CHANTAL

Ivan ha detto...

..insomma prima era più colorato, adesso è molto più serio .. cambieranno anche i contenuti dei post ??

ilcatanese ha detto...

Condivido appieno le tue sensazioni, adoro Catania, nonostante tutte le sue contradizioni e problemi.

Cordialmente, ilcatanese.

ilcatanese ha detto...

No no... mi manterrò sempre sugli stessi temi.

Cordialmente, ilcatanese.

Alla Scoperta ha detto...

Abbiamo una proposta interessante per te

gabriele ha detto...

salve,
visto il blog direi che ci starebbe perfetto uno scambio link con te
o un sito di sport che quasi nessuno conosce naturalmente catanese
il sito è :
http://www.cus-catania.com
adesso è possibile anche vedere la squadra che ha vinto le finali nazionali U16 ed è campione d'italia
grazie
CORDIALI SALUTI

ilcatanese ha detto...

Gentile "Cus-Catania" accetto sempre di buon grado lo scambio link con blog catanesi. Inserirò il Vs link in questa sezione dove potrete costantemente verificarne il corretto inserimento.

http://www.ilcatanese.net/2008/07/link-che-ti-linked-aumenta-il-tuo.html

PS: la mia url è recentemente cambiata, adesso è www.ilcatanese.net

Aspetto un vostro riscontro.
Cordialmente, ilcatanese.

Ester ha detto...

Complimenti da chi, romana di nascita, ama Catania. Un solo piccolo bonario appunto: tra i giornalisti e scrittori catanesi non ho visto quello di Salvatore Spoto, giornalista de Il Messaggero di Roma ed autorevole scrittore, autore di numerosi libri (editi da Newton & Compton di Roma).
Mi viene in mente perchè questo giornalista e scrittore, nelle conferenze romane ed in televisione, non manca mai di precisare di essere nato a Catania in un luogo chiamato "Chianchi" dalle parti di via Garibaldi.
Ancora complimenti ed un caro saluto
Ester

ilcatanese ha detto...

Ciao Ester,

innanzitutto desidero ringraziarti per esserti soffermata sul blog, secondariamente volevo dirti che ho temporaneamente tralasciato il nome di Salvatore Spoto, appunto perchè avevo intenzione di fare un post di approfondimento su uno dei suoi libri... solo che il tempo è spesso tiranno.

Cordiali Saluti.