DA GRANDE VORREI FARE IL DIRETTORE D'ALBERGO

Non so perché siamo abituati a dire sempre "Da Grande Vorrei Fare..."
Io ho 25 anni ed ancora non ho smesso di dirlo.
Sono proprio un "
bamboccione" che vive ancora in casa dei genitori, ma tra un pò smetto, me ne vado, parto, vado ad imparare l'inglese in Irlanda e poi torno in Italia e vado a Milano per trovare un lavoro decente...ancora non ho deciso bene come, ma sicuramente non voglio rimanere in... in... in...

questa Terra Bellissima, dove c'è il SOLE 10 mesi l'anno e dove il clima ci permette d'avere un ritmo metabolico rallentato che ci fa campare 100 anni come le tartarughe! dove mangiare non è un apostrofo rosa tra le parole HO FAME, ma è un rituale.

CA22O io non me ne vorrei andare via!

Scherzi a parte e turpiloquio tralasciando, vorrei semplicemente dire alle persone marce che infestano la mia terra come dei tumori: ANDATEVENE VOI.

16 commenti:

Ipazia ha detto...

Appoggio in pieno, ed aggiungo che purtroppo non sei l'unico a cui è destinato tale epilogo, valigia in mano, un pezzo di carta in tasca, i sogni sotto le suole delle scarpe ed il morale ancora più giù....... non voglio partire!!!!! E per andare dove poi? La pasta la cucinano male ovunque ed io adoro la pasta....Cacchio!

S E R E N A ha detto...

Vivo a Piacenza e lavoro qui...ma sono originaria della Campania...la mia terra mi manca moltissimo...sono partita lasciando il "nulla" ed ho trovato "tutto"...le realtà di vita sono completamente diverse, ma credimi quel "nulla" era troppo importante per me...te ne accorgi dopo...

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

auguri per la tua vacanza studio!!

ilcatanese ha detto...

Grazie Serena per la tua testimonianza.
Anche io nutro dentro di me questa paura, però la forza d'animo che mi spinge a partire fuori è dovuta ad una priorità, (quella lavorativa).
Ahimè senza lavoro non esisterebbe l'amore e dunque la famiglia.

ilcatanese ha detto...

Grazie "moka"...

Sergio ha detto...

Mi spiace leggere le tue parole ma purtroppo ti capisco..per un meridionale lasciare la proprio terra non è facile, te lo dice un napoletano che è legatissimo alla sua città seppur piena di problemi e di contraddizioni..quando vado in vacanza da qualche parte, ogni volta che ritorno e comincio ad intravedere il Vesuvio mi vengono le lacrime..que termine che fu usato dal ministro non mi piace affatto, nemmeno sanno cosa soffriamo dentro..fosse per noi già ci avremmo formato una famiglia..ma non è semplice..io oggi ho un lavoro precario che a tratti durante l'anno mi fa guadagnare abbastanza bene ma a tratti proprio niente..anch'io nonostante questo un pensierino di andar fuori ce l'ho fatto..io mio sogno è sempre stato di vivere in Emilia..chissà che non faccia anch'io la valigia..e comunque credo che oggi le distanze siano accorciate..il cibo? Beh, ormai ho imparato a cucinare e posso fare da me..in bocca al lupo!

Marinera de parajes soñados ha detto...

Bravo!!! Comunque c'è così tanta gente che vuole andare via del proprio paese... (Io inclusa) anche se è importante valorare la propria terra.

Ma... cosa fai quando c'è un altro posto che senti di piu coem se fossi la tua terra che quella propria?

ilcatanese ha detto...

Ciao Sergio, ho letto con piacere ed amarezza che in fondo proviamo le stesse sensazioni. Chissà in futuro potremmo essere entrambi cittadini emiliani...
Un saluto da : http://ilcatanese.blogspot.com

ilcatanese ha detto...

Ciao MARINERA lo scopo principale per il quale desidero partire è per migliorare il mio inglese "maccheronico"...ma anche lo spagnolo è una lingua, che nel mio settore, il turismo è importantissima. Qualora ti andasse di scambiare 4 chiacchiere in espanol passa pure.
Un saluto da: http://ilcatanese.blogspot.com

giadatea ha detto...

ciao, sto facendo un giro per aggiornare la lista, non ho trovato il link alla pagina ma solo al sito, se vuoi restare nel progetto ti chiedo di farne un post, il link ha valore se viene fatto da tutti, altrimenti è ininfluente. Grazie e ciao.

ilcatanese ha detto...

Ciao Giadatea nel mio blog è presente una sezione sulla sinistra intitolata "LISTA ALTAPOPOLARITA'" dove sono presenti due link. Uno che rimanda alla lista sempre aggiornata presente nel tuo sito ed un altro che rimanda al mio post. Ciao da : http://ilcatanese.blogspot.com

giadatea ha detto...

danche io devo ancora decidere cosa fare da grande, e ne ho pure qualcuno in più....
scusa, non l'avevo vista la lista, ieri sera ho iniziato a mettere in ordine i link e ci ho perso la vista, proprio un lavoretto leggero da fare nella prima settimana di cambio ora.
Grazie per il passaggio e la precisazione e buona giornata

Melina2811 ha detto...

Stò effettuando il solito giro per passare un salutino a tutti gli amici di cui ho linkato il blog. Ciao da Maria

Donna Cannone ha detto...

Spassosissima la "traduzione" di babelfish! Dovremmo usarla nelle scuole.

Vieni, vieni al nord... che si sta bene. Se vuoi leggere qualcosa che ti rincuora (?) vai a spulciarti i nostri post "piazza (d'uomo) piazza donna (cannone)

Salut!

Melina2811 ha detto...

Ciao e buon fine settimana da Maria

ilcatanese ha detto...

Per "la donna cannone"
Tre materie alla laurea e mi trasferisco...ammesso che trovi come mantenermi :)
CMQ grazie per l'incoraggiamento...mi ci voleva!
Un saluto da: http://ilcatanese.blogspot.com/